fbpx

BRANZINO The Challenge 2019

Possiamo davvero affermarlo, Branzino the Challenge è l’evento di kayak fishing più atteso dell’anno, con un fortissimo appeal anche verso pescatori stranieri in particolare di Spagna, Francia, Isole Canarie e Germania. L’evento, alla sua terza edizione, si terrà dal 3 al 5 maggio in una location di eccellenza: la laguna di Orbetello, target rinomato per gli appassionati della pesca alla spigola, saprà regalare emozioni a non finire con un sorprendente numero di catture e taglie da capogiro come registrato nelle precedenti due edizioni.

Le caratteristiche lagune di Ponente e Levante si popoleranno di kayakers per dare vita ad un tournament di grande coinvolgimento e sportività, con la base logistica ubicata presso il circolo canottieri locale dove si svolgeranno tutte le attività operative della manifestazione grazie anche all’allestimento di un’area espositiva dedicata a partner e sponsor che organizzeranno vari momenti dimostrativi. Patrocinato dall’amministrazione comunale di Orbetello e organizzato da Insidefishing e Galaxy Kayaks, Branzino the Challenge si articolerà su tre giornate; venerdì 3 maggio sarà dedicato all’accoglienza e alla registrazione dei partecipanti, assieme alla possibilità di esplorare i campi gara per acquisirne gli spot di riferimento, nonché della cena di gala per l’ufficializzazione dell’apertura dell’evento. Sabato e domenica, rispettivamente secondo e terzo giorno di manifestazione, rappresenteranno invece le giornate di competizione la cui durata giornaliera sarà di sette ore in pesca.

I punteggi conseguiti nelle due sessioni di pesca, al termine della competizione, verranno sommati per determinare le classifiche finali strutturate sia con una lista individuale che una seconda per team, questi ultimi composti da due pescatori. Il punteggio, come imposto dal regolamento, sarà agganciato alla lunghezza dei pesci catturati imputando un punto per ogni centimetro con un numero massimo, per ogni giornata, di cinque catture che potranno essere sostituite man mano che si agganceranno spigole più grosse.

Grazie ai partner principali Galaxy Kayaks, Old Captain, Garmin Italia, Tubertini, Daiwa, T3 Distribution, Ozone Kayak e Pure Fishing, sarà aumentato rispetto la scorsa edizione anche il montepremi totale che oltrepasserà abbondantemente i quindicimila euro in valore complessivo, di cui un’importante componente economica a beneficio del payout per i primi tre classificati.

Per favorire la partecipazione anche di coloro che sono sprovvisti del kayak di proprietà, l’organizzazione ha previsto la possibilità di noleggiare direttamente in loco uno stock di scafi attrezzati per impegnare la laguna; sarà semplicemente necessario segnalandolo in fase di iscrizione, fino ad esaurimento della disponibilità.

L’orientamento no-kill della manifestazione imporrà il rilascio obbligatorio dei pesci, e per facilitarne la rapida rimessa di acqua il termine di verifica della lunghezza si baserà sulle fotografie scattate direttamente dai partecipanti in gara mediante il loro supporto telefonico, con la trasmissione dell’immagine in tempo reale tramite applicazione WhatsApp direttamente al recapito di riferimento degli organizzatori.

Importanti anche le partnership con i media del settore, in particolare quella stretta con la Community La Pesca in Mare che sarà il web media partner ufficiale dell’evento raccontando prima, durante e dopo la manifestazione i passaggi di questo grande appuntamento dedicato alla pesca sportiva.

Sarà possibile iscriversi alla manifestazione esclusivamente tramite registrazione on-line con accesso diretto alla specifica pagina web del sito www.branzinothechallenge.com, dove potranno essere consultate nel dettaglio anche tutte le informazioni inerenti questa edizione.

Inline
Inline