A pesca di immondizia – Giovani pescatori all’opera a Galzignano terme

Ci scrive Francesco Basile, segretario di Carp Fishing Italia e incaricato come supervisore delle giornate ecologiche delle proprie associazioni iscritte.

Ciao Andrea,
ti invio le foto del nostro evento, organizzato dall’Angler’s Spirit Carp Club, sede periferica di Carpfishing. L’attività è stata volontaria, autorizzata dal sindaco di Galzignano, che ringraziamo assieme all’Etra rispettivamente per averci procurato l’attrezzatura e lo smaltimento dei rifiuti. Tutto ha avuto luogo domenica 21 gennaio. Hanno partecipato Federico ed il figlio di 5 anni, poi Alvise, Giacomo, Stefano e la ragazza Eva, Andrea, Marco e Davide oltre che me. Abbiamo riempito una decina di sacchi neri  in circa 30 mq di superficie pulita quindi molto concentrati. La raccolta non è stata delle più semplici a causa del tipo di rifiuti trovati, tra cui:
– calcinacci
– resti di carcassa equina
– resti di carcassa ovina
– resti di baccalà
– copertoni e una sedia da ufficio
– spazzatura varia e oggetti buttati via da pescatori
I ragazzi hanno messo a disposizione il tempo libero da scuola della domenica per la pulizia. 

Ti ringrazio,Francesco Basile

Il nostro team ha deciso  di condividere con voi questo messaggio in quanto Alvise, Giacomo, Stefano, Eva, Andrea, Marco e Davide sono dei giovanissimi pescatori e per questo ci sembra doveroso premiare la loro volontà. Loro, come tanti altri giovani ragazzi con cui siamo entrati in contatto in questi anni, sono il futuro della pesca e a ben vedere sembra che siamo in buone mani.

Andrea De Nigris