QUESTIONE TASSA: il pensiero del Presidente Matteoli

Pagare la licenza di pesca non ci sta “molto bene”. Che poi sia devoluta in buona parte alla pesca professionale “ancora meno”.

La pesca professionale è la pesca professionale, pertanto i nostri soldi devono essere usati in altri progetti PER I RICREATIVI E GLI SPORTIVI.

Questa storia che in Italia per ricavare i soldi ci si inventa una tassa deve finire. Mettere una tassa significa poi sfruttare quei soldi per quelle persone che li versano. Punto!

Come comunità La pesca in mare, stiamo creando un evento PER UNIRE TUTTE LE FORZE. Ve ne parliamo domani mattina in un video.

SOLO UNITI ABBIAMO QUALCHE SPERANZA DI VINCERE!

I pescatori sportivi e ricreativi sono una risorsa, non una grattacapo né un portafoglio.

 

Di seguito il video del presidente della Federazione FIPSAS, Matteoli. Come non concordare?

90 secondi con i quali il Presidente FIPSAS Matteoli ribadisce la posizione federale sull'eventuale introduzione e ripartizione dei proventi della licenza a pagamento per la pesca ricreativa e sportiva in mare.#nolicenzapescainmare #nosoldiaiprofessionisti #risorseperlapescaricreativa #Fipsas

Posted by Fipsas Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee Nuoto Pinnato on Thursday, March 9, 2017